Laura CevascoHo avuto la fortuna fin da bambina di vivere a stretto contatto con gli animali, prima con i miei nonni che possedevano molti animali da fattoria , e successivamente cugini e parenti che facevano gli agricoltori per professione. 
Ogni tanto mi portavano a casa qualche animaletto da coccolare, un'oca, un galletto, un pulcino, una tartaruga, e poi svariate generazioni di criceti hanno allietato gli inverni in città. 
Finalmente arrivò il primo cane, sognato e desiderato, ma era un chihuahua!!! 
Era insopportabile, ma lo adoravo lo stesso con tutti i suoi pregi e difetti, ha vissuto con me per 19 anni, e la storia con i bassotti inizia quando Pelé, il chichuahua, ad un certo punto della sua lunghissima vecchiaia si ritrova a gestire il suo immenso territorio con un cucciolo di bassotto nano, e a pelo lungo per di più, un tale Filippo.
E' a questo punto che inizia lo sconfinato amore per i bassotti a pelo lungo. Dopo la morte di Pelè il vuoto era tanto e cercai di attenuarlo acquistando da un allevamento una compagna per Filippo, Sofia una bassottina nana a pelo lungo di colore nero. 
Passando i mesi mi interessai sempre di più alle caratteristiche di questa razza per essere il più possibile vicina ai miei due cuccioli.  

La curiosità diventò ben presto vero interesse e conseguentemente studio della razza. 
Iniziai quindi ad interessarmi alle genealogìe,alle strutture morfologiche,a quelli che sono considerati difetti della razza e a quant'altro li riguardasse. 

Sono iniziate quindi le prime presenze alle manifestazioni cinofile e fu proprio in queste manifestazioni che presi contatti con allevatori professionisti e trasformai la mia passione amatoriale in un'attività di ricerca della perfezione morfologica dei miei nuovi bassotti che acquistavo da allevamenti stranieri di inconfutabile serietà. 

Iniziarono i grandi risultati espositivi, conferme al lavoro di selezione appena iniziato. Iniziarono anche le prime cucciolate poi le seconde e via fino ad avere una quindicina di cani selezionati.  

La strada nonostante tutto è appena cominciata, c'è tutto un mondo da scoprire vivendo con i bassotti, e c'è la genetica che è un universo da scoprire, da conferme e straordinarie gratificazioni. 

Non posso con le parole trasmettere quanto amore e comprensione mi hanno regalato senza riserve i miei bassotti, non so dire come sarà il mio futuro, di sicuro accanto a me ci saranno sempre  musetti appuntati. :-)

View the embedded image gallery online at:
http://www.labandia.com/l-allevamento#sigProGalleria5c8aaa987f

 

I nostri cani

Multich. Bonarda detta La Prof

Segni particolari: Profumata, fin da neonata, una prof.
Nata: il 15 febbraio 2004 da Ruta della Malventa X W.Ch. Dingo z Debry.
Colore: Fulvo
Taglia: Kaninchen, vera kaninchen, attualmente più unica che rara.

Ch. Aurora

Segni particolari: Estroversa, un terremoto.
Nata l'11 settembre 2005 da Ch. Bonarda X Philip della Canterana.
Colore: Fulvo
Taglia: Kaninchen.

Ema - Li z Debry

Segni particolari: musetta impertinente, grassa.
Nata il 5 maggio 2004 da Ch. Image z Debry X Ch. Unka z Debry
Colore: Arlecchino grigio con focature: blue-merle.
Taglia: Nana

Kis-Ma z Debry

Segni particolari: Affettuosissima, un bon bon al cioccolato.
Nata il 17 settembre 2005 da Ch. Image z Debry X Ipsa z Debry
Colore: Marrone focato.
Taglia: Kaninchen.

In memoriam

In memoriam

I nostri cari amici che ci hanno lasciato ma che resteranno sempre nel nostro cuore